Nota Ufficiale SSD Union Feltre: Comunicati della FIGC-LND

In merito a quanto riportato nei comunicati di ieri della FIGC-LND (inibizioni e multe), la SSD Union Feltre tiene a precisare quanto segue:

  • nessuna dimenticanza da parte della Società. L’estate scorsa venne formalizzato il passaggio da ASD a Srl sportiva, operazione che, a norma di regolamento, dev’essere effettuata entro il 20 giugno. Rispettati i termini, la Società, come di prassi, fece richiesta di iscrizione alla Camera di Commercio, che di norma non la accoglie prima che siano trascorsi trenta giorni. All’atto dell’iscrizione al campionato (12 luglio 2017), la Società comunicò agli organi competenti che il documento inerente il cambio di forma sociale non poteva essere prodotto prima del 20 luglio, data in cui puntualmente provvide ad inoltrarlo. Ma l’iscrizione al campionato fu bloccata, ed in data 20 luglio, oltre a presentare il documento in questione, la SSD Union Feltre dovette sostenere le spese per un ricorso senza il quale non avrebbe potuto prender parte alla serie D 2017-2018. La CO.VI.SOD. trasmise l’informativa alla Procura Federale che, il maggio scorso, procedette a (ulteriore) deferimento con conseguente sanzione economica e disciplinare, di fronte al quale la SSD Union Feltre si vide costretta a patteggiamento;
  • la SSD Union Feltre, nel riesaminare l’intera vicenda, si rammarica di aver dovuto destinare alla soluzione di tale contenzioso una somma che si aggira sui 1200 euro, risorse che -non le fossero state richieste dalla Federazione- avrebbe ben volentieri destinato all’ulteriore potenziamento delle proprie attività, in primis quella del Settore Giovanile.

SSD UNION FELTRE

Condividi: