Partita amichevole Union Feltre-Gardolo

Amichevole | Stagione 2018/2019

10-0

Amichevole, Union Feltre vs Gardolo

Tabellino

UNION FELTRE 1° tempo (4-3-3, dal 30' 4-4-2): Corasaniti; Gjoshi, Trevisan, Tobanelli, Zonta; Torelli, Episcopo, Franchini; Roveretto, Crivaro, Madiotto.
UNION FELTRE 2° tempo (4-4-2): Speranza; Paludetto, Giacomazzi, Raveane, Salvadori; Boschet, Capra, De Carli, Bordin; Stefani, Calì. Subentrato anche Cecini.
Allenatore Sandro Andreolla.

GARDOLO (4-3-1-2): Martinelli (1' s.t. Maffei); Conci, Grassi (11' s.t. Sartori A.), Chiogna S., Degasperi (1' s.t. Cetto); La Mattina (1' s.t. Lunelli), Mici, Sartori N.; Qela; Vitti (17' s.t. Pino), Diagne.
Allenatore Filippo Scoz.

MARCATORI: p.t. 8' e 11' Crivaro, 24' Torelli, 34' Franchini, 38' Roveretto; s.t. 4' e 15' Calì, 7' Salvadori, 19' Raveane, 33' Stefani.

Cronaca

Amichevole Union Feltre-GardoloNon poteva esserci partita, questo pomeriggio a Rasai. Fin troppo evidenti le due categorie di differenza. L'Union Feltre mette a segno cinque reti per tempo, costruisce, combina, coglie diversi legni, e soprattutto comincia a mostrare la sua fisionomia, l'impronta del suo calcio. Colpisce, nel primo tempo, la prestazione di Francesco Torelli: tocca decine di palloni, si propone di continuo, alterna giocate di fino ad altre di gran fisicità. Piace anche Braian Crivaro, puntuale nel chiudere in rete e protagonista di un paio di guizzi niente male. Dopo l'intervallo, importante la vena realizzativa di Calì, in palla capitan Salvadori, notevole la personalità dei tanti giovani (nove) schierati da mister Andreolla.

4-3-3 in avvio, Torelli e Franchini le mezzali, Madiotto ala sinistra, Roveretto ala destra, Crivaro centrattacco. Dopo 6', il tecnico verdegranata inverte i terzini: Gjoshi va a sinistra, Zonta si sposta a destra. Al quarto corner, scambio breve, Episcopo converge in dribbling e la mette dolce in area, Crivaro brucia tutti e deposita di testa in fondo al sacco. Tre minuti, gran combinazione fra le mezzali, Torelli da destra cambia tutto, Franchini aggancia e trova il pertugio per pennellare il cross, Crivaro ha fiutato di nuovo l'opportunità ed ancora di testa sospinge in rete la palla del 2-0. Franchini col piatto chiama Martinelli alla prodezza in tuffo, al quarto d'ora abbiamo già calciato una decina di corner, il Gardolo fa tanta fatica ad arginare l'onda d'urto. Palla lunga sullo scatto profondo di Crivaro, gran gancio destro-sinistro ad eludere l'avversario diretto, mancino calibratissimo, traversa piena. Madiotto sulla corsa di Lillo, palla dentro con l'esterno, Roveretto chiude col sinistro, altra bella risposta di Martinelli. 24', fuga di Roveretto sulla destra, fondo, rasoterra in area, Torelli come un falco col piattone, 3-0. E' lo stesso Torelli, onnipresente, ad innescare la progressione di Crivaro, che però sciupa col destro. Si riscatta l'argentino, poco più tardi, imbeccando Franchini, appena passato all'ala destra nel nuovo 4-4-2: l'ex Mantova controlla e, di giustezza, appoggia il sinistro a fil di palo per il 4-0. Chiude la prima frazione il pezzo di bravura di Marco Roveretto che vien dentro da sinistra, si beve tre avversari slalomeggiando e fucila sotto la traversa il pallone del 5-0.

Partita amichevole Union Feltre-GardoloSquadra tutta nuova nella ripresa, ancora col 4-4-2. Subito palla profonda per Calì che controlla e appoggia in sicurezza alla sinistra del portiere avversario, 6-0. Tre minuti e Mike Salvadori, direttamente su punizione, piazza il sinistro liftato per il 7-0. Ci prova Stefani in diagonale, risposta di Maffei in tuffo, palla su Calì che fa da sponda, siluro di Capra dal limite fuori d'un palmo. Gran trama all'11': apertura sulla scorribanda di Salvadori, tocco per il vivace Bordin che la gioca in area su Calì, gran piede perno a far scorrere e girata rapida col destro, altra traversa, la palla perviene a Boschet, sinistro alto. E' ancora Calì, stavolta col mancino, a siglare l'8-0, poi c'è gloria per Raveane che, nella giungla dell'area trentina, trova il tocco da zero metri per il 9-0. L'ultima griffe è quella di Stefani, che, dopo l'ennesima combinazione Bordin-Salvadori, si fionda sul cross a pelo d'erba del capitano e butta giù la porta: 10-0, e sarà il finale. Appuntamento a mercoledì, ore 17.30, quando a Rasai arriverà il Treviso. Alè!

(AC)

Campo di gioco

Impianti Sportivi Rasai

Impianti Sportivi Rasai, Via Enrico Fermi, 32030 Rasai BL, Italia

Condividi: