XXIX Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Citta’ di Cava de’ Tirreni”, Categoria Giovanissimi

XXIX Torneo Internazionale di calcio giovanile “Citta' di Cava de' Tirreni”

  • PRIMA GIORNATA, GIRONE B, ieri:
    Rappr.Campania-Rappr.LND U15 3-1
    Casertana-Benevento 0-2
  • SECONDA GIORNATA, GIRONE B, oggi:
    Benevento-Rappr.LND U15 1-0
    Casertana-Rappr.Campania 1-0
  • TERZA GIORNATA, GIRONE B, domani:
    Rappr.LND U15-Casertana
    Rappr.Campania-Benevento
  • CLASSIFICA PARZIALE GIRONE B
    Benevento 6 pt. (+3 diff.reti)
    Rappr.Campania 3 pt. (+1)
    Casertana 3 pt. (-1)
    Rappr.LND U15 0 pt. (-3)

Adesso è durissima, per Tommy Cossalter e gli altri azzurrini impegnati a Cava de’ Tirreni. Bisogna battere la Casertana domani e confidare nel Benevento, che possa sconfiggere la Rappresentativa Campana. A quel punto avremmo i giallorossi primi a punteggio pieno e tutte le altre nel mischione a quota 3 punti. Come si stabilirebbe dunque la seconda classificata? Con la classifica avulsa. Ma cosa reciterebbe a quel punto la classifica avulsa? Parità assoluta: una vittoria ed una sconfitta per tutte. Ed eccoci al punto: a decidere, sarebbe allora la differenza reti NEGLI SCONTRI DIRETTI. Facciamo due conti: se gli azzurrini vincono con tre gol di scarto, vanno a +1 differenza reti scontri diretti proprio come la Campania, ed a quel punto tornerebbe a decidere la differenza reti GENERALE. Ma, se domani Cossalter&company vincono con quattro o più gol di scarto (stiamo sempre assumendo che la Campania perda col Benevento, cui basta in realtà un pareggio per garantirsi il primo posto nel girone…), alla semifinale vanno loro. Impossibile no, ma tanto tanto dura senz’altro.

Ed oggi? “Cose assurde… (è Tommy all’altro capo del filo)… Loro hanno fatto un tiro, anzi… un tiro sporco, in porta, nel secondo tempo, e si sono portati a casa la vittoria… Noi? Senti questa, a parte tutte le altre opportunità… questa è veramente incredibile: siamo nella ripresa, tiro del nostro esterno, para il portiere, da due metri ricalcia l’altro esterno nostro, miracolo del portiere, calcia ancora lui, palo, la palla vien fuori, calcio io, traversa, il pallone resta là, rovesciata del nostro attaccante, palo!” Come scusa???!!!! “Giuro, due prodezze del portiere e tre pali nella stessa azione… ‘na sfiga proprio allucinante… Da lì, abbiamo continuato a giocare in pratica solo noi, altre parate in serie, su una punizione, su un altro tiro mio… finchè loro son venuti su una volta, uno calcia in porta ma la colpisce sporca, diventa buona per un suo compagno che stoppa in area non si sa bene come, tiro, gol… Adesso vediamo, fuori non siamo ancora fuori, qualche possibilità ci rimane, domani proviamo a vincere segnando più che possiamo, e poi stiamo a vedere cosa succede di là”.

Condividi: